BILAMINATO

Il MULTISTRATO BILAMINATO è un pannello composto dall'anima in multistrato di pioppo placcato ambo i lati con un laminato di spessore 0,5 mm. È ideale per la costruzione di complementi d'arredo per la casa, bagno, cassonature ed antine per cucine. Acquistando il multistrato bilaminato si eviterà la verniciatura in quanto già rifinito.

OSB

Oriented strand board (in italiano: "Pannello di scaglie orientate") abbreviato OSB, è una tipologia di pannello realizzato a partire da legno vergine, ottenuto mediante incollaggio e compressione di scaglie/lamelle di legno di forma irregolare. Fu inventato da Armin Elmendorf in California nel 1963.[1] L'OSB può avere una superficie ruvida e variegata con le singole strisce di circa 2,5 cm × 15 cm, disposte in modo irregolare l'una dall'altra e di diverse tipologie e spessori.

MULTISTRATO PIOPPO

Il multistrato è un semilavorato a strati di legno sfogliato dal tronco dell’albero, incollati insieme in strati superiori a 5. Ha una grande resistenza alle rotture, al restringimento e alle deformazioni. Gli strati interni ed esterni sono combinati incrociando le venature alternativamente. Il pioppo è un legno chiarissimo, robusto e leggero. Può essere verniciato con facilità. Proprio perché le fibre degli strati sono incrociate, il compensato può presentare variazioni di profondità.

MULTISTRATO BETULLA

La betulla è un legno duro, tipico del nord europa, da cui si ricava un multistrato dal colore bianco-paglierino dotato di buona stabilità ed elevato grado di resistenza meccanica. Il campo di impiego di questo materiale è molto vasto; si spazia nella produzione di cassetti, scale, casse acustiche, contenitori, imballaggio ma anche arredamento in genere.

MDF

Il Pannello MDF é un derivato dal legno (scarti di lavorazione del legno, quindi altamente ecologico) costituito da fibre a media densitá o fascetti di legno, ottenuti per defibratura termomeccanica ad alta temperatura, legate attraverso l’uso di collanti termoinduenti e pressate a caldo mediante un processo per “via secca”, fase nella quale le fibre vengono legate tra loro mediante incollaggi ottenuti con resine sintetiche . Grazie alle fibre leggere che lo compongono é detto anche legno ecologico. È un prodotto moderno che sta sostituendo in tantissime applicazioni il legno massiccio. Indicato particolarmente per l’industria del mobile, design e arredamento per allestimenti di interni, pavimentazioni, rivestimenti e decorazioni di case, uffici, negozi, ristoranti, hotel.

MDF UMIDAX (idro)

Pannello MDF ad alta densità e resistente all’umidità per l’uso in condizioni di bagnato, adatto anche per strutture e applicazioni con durata di carico istantanea o a breve termine. Applicazioni in condizioni di umidità. Umidax® può essere raffinato con carta, melamina, impiallacciatura, laminato o lacca. Umidax è realizzato al 100% in legno morbido e non ha fibre grossolane nella superficie. ha una bassa emissione di formaldeide (classe E1).

IROKO

L'iroko è un tipo di legno particolarmente duro, di colore giallo-bruno, talvolta variegato dopo la stagionatura, che proviene dalle foreste dei paesi dell'Africa equatoriale come Sierra Leone, Angola, Kenya, Etiopia e altri. Si ricava da alberi del genere Chlorophora, soprattutto C. excelsa e dalla C. regia. L'essiccazione del legno si può condurre in locali a temperatura controllata deumidificati e non comporta particolari problemi. Difetto dell'iroko è la bassa resistenza agli urti. La segatura prodotta durante la lavorazione è irritante. È utilizzato per il suo basso costo, sotto forma di tranciati, nella realizzazione di mobili e parquet. È uno dei materiali con cui si realizzano gli djembe e altri strumenti musicali.

OKOUME'

E’ un pannello costituito esclusivamente da sfogliati di Okoumé. Le sue peculiari caratteristiche , come la durabilità e la resistenza all’umidità lo rendono particolarmente indicato in applicazioni dove è richiesta resistenza strutturale. Proprietà meccaniche simili a quelle al legno massiccio ma che offrono maggiore regolarità e stabilità.

TAVOLA DI CASTAGNO

Le tavole di castagno sono ideali per realizzare tetti, solai e verande in legno. Il legno di castagno è semiduro, elastico e resistente all’umidità, si presenta di colore bianco giallastro o bruno con venature in risalto.

TAVOLA DI ABETE

L'abete è un legno tenero, facile da lavorare e il suo impiego è molto versatile: dall'arredo interno, ai serrramenti, dall'architettura, alla costruzione di strumenti musicali. L'abete ha un forte resistenza alla compressione, ottime capacità isolanti poichè poco sensibile agli sbalzi termici, ha una buona capacità acustica, nonchè una buona resistenza alla scosse sismiche; queste caratteristiche lo rendono ottimo per la costruzione di tetti e in vari altri ambiti di bioarchitettura e bioedilizia. Esteticamente si presenta di colore chiaro, quando è ancora fresco quasi bianco, diventa poi giallo ed, esposto alla luce, prende un colore mielato. E' un legno leggero, tenero ma piuttosto stabile. Si taglia e si pialla con facilità, anche la verniciatura non presenta particolare difficoltà, fatta eccezione per la presenza di tasche di resina che devono essere trattate preventivamente. Questo assortimento è caratterizzato dall'assenza di nodi grossi, e nodi neri; in piccola percentuale sono presenti piccoli nodi sani e lo rende adatto per arredi interni, rivestimenti od altri elementi d'arredo in cu l'estetica è importante.

TAVOLA DI TOULIPIER

Il toulipier proviene dagli Stati Uniti e dal Canada. È un legno molto raffinato, adatto per la realizzazione di mobili. La forma delle sue vene e il suo chiaro colore lo predispongono a verniciature particolari che lo rendono quasi identico alla noce ma senz’ altro più economico. Molto utilizzato per mobili in stile arte povera.

TAVOLA DI CILIEGIO

Il ciliegio è un albero polialente, apprezzato non solo come albero da frutta, ma come albero da legname e come albero ornamentale, almeno limitatamente al periodo della splendida fioritua e fruttificazione. Il legno di ciliegio anche se annoverato tra legni duri, è un legno compatto di media durezza, particolarmente utilizzato nel Nord del nostro paese, quale legno massessello. E' una tipologia di legname abbastanza pesante, facile da lavorare, che si presta alla lavorazione delle macchine itensili, compresa la tornitura.

Teak

Il legno di teak è un materiale pregiato famoso in tutto il mondo, conosciuto per la bellezza delle venature della sua superficie e per le sue eccellenti proprietà fisiche. Il teak infatti è un legno idrorepellente, resistente alla salsedine, agli agenti atmosferici e piuttosto robusto, ma allo stesso tempo morbido e facile da lavorare. Viene ricavato dalla pianta della Tectona, che cresce in Africa e in alcune regioni dell’Asia. Per le sue caratteristiche uniche il teak viene utilizzato nell’industria navale, nell’edilizia, nella realizzazione di arredamenti da esterno, per i pavimenti, per i mobili di pregio e nella carpenteria. Il colore naturale del legno di teak è piuttosto scuro, con sfumature che vanno dal nero al verde al marrone, mentre con il tempo tende a schiarirsi leggermente. Il prezzo del legno di teak è decisamente molto elevato, a causa della scarsità delle piantagioni e della crescita lenta della pianta da cui viene ricavato.

LISTELLARE

Costruito con un anima di listelli giuntati tra loro e ricoperti da due lati con un tappeto di derullato di pioppo, il Listellare Pioppo è il prodotto perfetto nei casi in cui si necessita di robustezza, leggerezza, economicità. Nasce come supporto per eventuali nobilitazioni (per esempio con laminati, tranciati di vero legno o precomposti), ma è utilizzatissimo anche “grezzo” per la costruzione di scocche di grandi dimensioni oppure finte murature. La sua versatilità ed economicità ne fanno un prodotto indispensabile per la falegnameria.